PIMALAYA - Rivista Neopagana di informazione in pdf

Cerca

Vai ai contenuti

Upui : il "Gioco degli Spiriti"!

PROGETTI

…io vidi estrarre le Carte dagli Spiriti e queste ad una ad una venivano sistemate nello Schema, durante lo svolgimento del "Gioco Rituale", poi gli Spiriti pronunciavano come delle invocazioni e altri lo facevano a voce bassa…

Il "Gioco degli Spiriti" (le Carte della Signora Aradia)

…io vidi estrarre le Carte dagli Spiriti e queste ad una ad una venivano sistemate nello Schema, durante lo svolgimento del "Gioco Rituale", poi gli Spiriti pronunciavano come delle invocazioni e altri lo facevano a voce bassa…

In data 1 febbraio 2013 ( di sera) mi trovavo nella mia stanza, davanti al mio tavolo e davanti anche a quel solito foglio bianco. Io stavo riflettendo, solo riflettendo…ma poi improvvisamente ho cominciato a stare male e mi girava la testa, cominciai a vedere la mia stanza roteare forte come in un cerchio, e in effetti poi vidi come un Cerchio che andava comporsi e vidi calarsi dall'alto degli Spiriti che subito si andavano a posizionare ai lati come di una sorta di tavola schematica, io vidi tutto questo.
Gli Spiriti poi cominciarono a posizionare delle carte su questa tavola ed erano in numero di 10 e subito dopo cominciarono a discutere (più volte ho assistito comunque a scene di questo tipo in cui Spiriti discutono attorno a un Cerchio). Scrivo qui questo resoconto di ciò che ho potuto vedere e che ho disegnato.

DESCRIZIONE E SVOLGIMENTO: In quella Notte (1 febbraio 2013) mi girava fortemente la testa e mi sentivo male…cominciai poi a vedere come una sorta di tavola molto elaborata e vidi anche degli Spiriti come calarsi giù e cominciare a discutere in modo molto animoso: ricordo che la loro discussione centrale riguardava il Praticante diretto (la Strega), anzi compresi che tutta quella "schematura" non era altro che la rappresentazione grafica dell'animo stesso del Praticante.

Era tutto molto interessante e quegli Spiriti mi affascinavano molto, ebbi come l'impressione di stare rivivendo un episodio già descritto a suo tempo (30 aprile 2012 - le "Carte della Signora , 10 carta). Ma qui mi trovavo coinvolta nel pieno svolgimento del "Gioco Rituale".

Poi vidi quegli Spiriti che prendevano come delle Carte e procedevano nel disporle nello Schema, ogni Carta aveva un preciso significato per quanto riguardava le caratteristiche interiori del Praticante. Io vidi lentamente il protrarsi del gioco, ed ogni Carta veniva presa e disposta, e ad ogni movimento ecco gli Spiriti cominciavano a dibattere e a discutere, come se ogni Carta e ogni aspetto andava seriamente discusso e approfondito. L'attenzione che mettevano nello svolgimento del "Gioco Rituale" era molta, e gli Spiriti erano come in festa: il Rituale procura Gioia!!!!

Il dibattito era curioso e come ho detto m colpiva molto il modo in cui venisse affrontato, con accanimento e molta serietà. Ogni Spirito dava la propria opinione in merito allo Schema e ogni passaggio veniva come evidenziato, cioè specificavano sempre bene tutti i vari passaggi. Inoltre erano divisi a coppia quasi come se a coppia fossero gli "Arcani" superiori e inferiori, o almeno è questo che io vidi nella rappresentazione.

Lo Schema mi affascinava molto e guardai anche con molta attenzione la "tavola" su cui veniva affrontato il "dibattito"(il Rituale), veniva data molta importanza all'elaborazione personale, e io pensai solo pensai in quel momento ma vidi come formarsi dei "Sigilli di apertura" ed erano i miei poiché li riconobbi, era come se io stessa stavo procedendo al Gioco. Il Praticante diretto era fondamentale.


Per quanto riguarda tutta quella conversazione io notai che quando uno di quegli Spiriti dibatteva, gli altri come a bassa voce ripetevano una "nenia" che veniva cantilenata come un vociferio ripetitivo, come delle invocazioni da ripetersi davanti alla "Tavola", davanti alle Carte, e infatti notai che ogni carta quando veniva prelevata e inserita nello Schema era accompagnata da queste invocazioni. Tutto quel Rituale (Gioco) era un momento Sacro, e quando si procedeva il Praticante stesso era a contatto con gli Spiriti. Potei inoltre udire da uno di questi Spiriti l'affermazione che bisognava accostarsi al Rituale essendosi purificati interiormente, cioè avendo ben compreso di cosa si trattava.


CONCLUSIONE: Prestai la mia attenzione a tutto, cercando di imprimere nella mia mente quella allegoria venutasi a creare. Ciò che avevo di fronte era molto emozionante da un punto di vista grafico, e anche gli Spiriti nel disegnarli ebbi la stessa emozione che provai nel vederli prima, che provai nel disegnare tutti i particolari. Volevo che il disegno non avesse mai termine, perché nel disegnare tutto era come rivivere…rivivere intensamente quel gioco, elaborare il Rituale.

Decisi poi in un secondo momento di "integrare" nel gioco, come in una sorta di "ausilio" esterno la metodologia che ricordai…o che per meglio dire una Signora fece in modo che ricordassi: le Rune Istintive del Praticante (giugno 2007), le 10 Carte e le 10 Rune Istintive potevano in quel caso contribuire ad "arricchirsi", e dunque terminai di elaborare lo Schema inserendo queste nella "Tavola del Gioco" (nel Rituale). Io vidi che gli Spiriti cominciarono come a fare festa, ad essere Gioiosi e io con loro lo ero
.
P.S. A lungo per via del mio percorso Spirituale precedente ho creduto che questi Spiriti fossero dei demoni malvagi venuti ad ingannarmi e portarmi via, ma adesso…devo dire che ogni incontro con loro è pura Gioia ed Emozione, sono sempre molto festosi e allegri, e sempre mi trasmettono molta Emozione.

Per terminare ancora una cosa devo dire: Io vidi che quegli Spiriti avevano al collo l'Emblema che appartiene a quella Donna….

)O( Upui )O(



Torna ai contenuti | Torna al menu